Noi crediamo in un mondo migliore

SOLAR ACADEMY è un progetto che coinvolge Solarplay in una partnership innovativa con Liter of Light Italia e il corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva del Politecnico di Torino.
Questo straordinario progetto si è concluso il 28 maggio 2019.
Scopri l’incredibile viaggio di Liter of Light!

Comunicare è vitale per ogni tipo di attività o di impresa, e anche per chi si occupa di social business nel Sud del Mondo: è anzi ancora più fondamentale in questo contesto adottare sempre un’ottica sistemica e considerare ogni minimo impatto che ogni azione può avere sull’intero processo.

Ma come comunicare lo sviluppo di una microimpresa in una zona rurale dell’Africa?

Questo è un racconto a ritroso.

il racconto del progetto #solaracademy

Un progetto nato dalla collaborazione di Liter of Light Italia, Politecnico di Torino e Solarplay. Il progetto si è concluso con un incontro, presso la sede di Solarplay a Lissone con i tre ragazzi vincitori del contest e il loro coordinatore per Liter of Light Italia Giorgio Giorgi. In questa occasione ci hanno raccontato la loro avventura in Senegal, un tassello del progetto Illumina un sorriso.

Se vuoi sapere come è cominciato, leggi fino in fondo.

Per questa volta si parte dall’ultimo fotogramma.

inizia

Simona Dinucci, Luca Poracchia e Andrea Ramello, i nostri tre ospiti in sala hanno vinto il contest African glocal business e con il sostegno di Solarplay hanno potuto verificare il loro progetto di comunicazione d’impresa, apparentemente perfetto sulla carta, direttamente sul campo, trascorrendo una settimana a Kaffrine, circa 250 km da Dakar. Lavorando a stretto contatto con la realtà locale di clienti e microimprenditori hanno dovuto rivedere tutta la comunicazione pensata in Italia, adattandola a una cultura diversa, a un contesto rurale, a un caldo che fa evaporare ogni liquido del corpo.

Sono venuti per incontrarci,

per ringraziare chi ha reso possibile il loro viaggio con il sostegno economico, sono qui con Giorgio che è stato il loro ponte con la realtà senegalese, sono qui con un sorriso luminoso.

Ci hanno raccontato il loro stupore

nel calarsi in ritmi di vita diversi, nel sentirsi vere mosche bianche, nel percepire accoglienza e diffidenza allo stesso momento. Stupore nel riconoscere il loro progetto costruito su una realtà immaginata con impegno, ma scoperta completamente altra.

Commentano le immagini del loro viaggio che passano sullo schermo, mentre si sforzano di restituirci tutto, anche gli odori del mercato, mentre pieni di entusiasmo ci fanno capire che questa settimana africana non la scorderanno facilmente. Uno di loro tornerà a studiare, due sono già entrati nel mondo del lavoro.

Noi li abbiamo ringraziati per la loro spontaneità, freschezza, per essersi messi in gioco, per le loro facce raggianti che hanno strappato a tutti un sorriso.

Forse è per questo che qui la sostenibilità si chiama illumina un sorriso…

E ringraziamo Giorgio, Veronica, Giacomo e Lorenzo per essere il volto sorridente di Liter of Light Italia e della nostra corporate responsability!

Continua a leggere per sapere tutto di #solaracademy, fino al suo principio!

È questa la sfida che hanno dovuto affrontare gli studenti partecipanti al contest, ribaltando il loro punto di vista ed immedesimandosi nel contesto, non potendo però ovviamente contare su riferimenti visivi e culturali a loro familiari, trattandosi della provincia di Kaffrine, in Senegal.

Grazie alla guida di Lorenzo e Silvia Laterza, ex volontaria dell’ONG locale COMI, i tre studenti Simona Dinucci, Luca Poracchia e Andrea Ramello hanno visto premiato il loro progetto di comunicazione e packaging di un sistema di illuminazione sostenibile, che sfrutta il fotovoltaico per produrre luce e energia elettrica dove nessun cavo la porta, costruito con componenti reperiti in loco da tecnici appartenenti alla microimpresa.

È la rivoluzione di Illumina un sorriso, progetto da tempo sostenuto da Solarplay, che ora trova altri partner in #solaracademy.

Tramite un contest lanciato nel corso del Design Workshop tenuto da Lorenzo Giorgi, direttore di Liter of Light Italia, a Torino a fine 2018, alcuni studenti dell’Università avranno la possibilità di vivere un’esperienza unica, con il sostegno di Solarplay.

Grazie a Solarplay i vincitori del contest voleranno in Senegal insieme ai ragazzi di Liter of Light, trascorrendo una settimana di workshop intensivo a Kaffrine, per sviluppare la loro idea vincitrice e dare il loro apporto all’intero progetto, vivendo in prima persona la concretizzazione di ciò che per ora hanno solo immaginato

Seguiteli insieme a noi in questa avventura!

Ecco i numeri di Liter Of Light

Lampade installate

Persone Aiutate

Persone formate

Paesi nel Mondo

In che modo preferisci procedere?

Voglio leggere
ulteriori informazioni
Voglio un preventivo e/o
una consulenza gratuita