Bonus ristrutturazioni, agevolazioni fiscali per le energie rinnovabili

Home » Magazine » Incentivi Statali » Bonus ristrutturazioni, agevolazioni fiscali per le energie rinnovabili

22 Ott 2018

Ristrutturazioni edilizie: come lo Stato ripaga una spesa fondamentale. Come abbiamo già visto, esistono alcune spese del cittadino che sono ritenute fondamentali dallo Stato. Una di queste è quella riguardante le ristrutturazioni edilizie, che lo Stato finanzia di anno in anno. In base alle coperture e agli intenti, infatti, ogni Legge di Bilancio degli ultimi anni ha previsto una parte dedicata alle ristrutturazioni. Ad oggi il modo per finanziarle è una detrazione sull’IRPEF pari al 50%. Questa voce va sotto il nome di “Bonus ristrutturazioni 2018”. Per il 2019, tolto il bonus, la detrazione dovrebbe tornare a livelli standard.

Bonus ristrutturazioni 2018: come funziona

Il bonus ristrutturazioni 2018 consiste in una detrazione fiscale pari al 50% della spesa sostenuta. Il tetto massimo è di 96.000 €. La detrazione, a meno di nuovi incentivi, tornerà standard per il 2019. Quindi avremo una detrazione al 36% e con un tetto massimo fino a 48.000 € di spesa. Il bonus spetta sia ai condomini che agli edifici privati. Ma per gli edifici privati il bonus non è riconosciuto per la manutenzione ordinaria. Tanto per fare un esempio: non può essere ripagata la tinteggiatura delle pareti. Per i condomini invece il bonus vale anche per la manutenzione ordinaria. Questa detrazione è stata rinnovata di anno in anno fin dal 2012. Ma cosa accadrà nel 2019?

Bonus ristrutturazioni edilizie: come potrebbe finire?

Il bonus ristrutturazioni 2018 è legato ovviamente anche agli interventi volti al risparmio energetico. Come da risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 22/E del 2 aprile 2013, rientra tra i lavori agevolabili, per esempio, l’installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. Infatti questo impianto è basato sull’impiego di fonti rinnovabili di energia. Ma il bonus potrebbe finire: tutto è legato alla Flat Tax che, qualora entrasse in vigore, porterebbe a ridiscutere completamente il meccanismo degli incentivi. Compreso, quindi, quello per le fonti rinnovabili.

Quindi non perdere ulteriore tempo. Richiedi al più presto il tuo preventivo gratuito agli esperti del fotovoltaico di Solarplay.